[ GUIDA ] : Spessoramento Ingranaggi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[ GUIDA ] : Spessoramento Ingranaggi

Messaggio Da The King™ il Ven Mag 09, 2008 1:52 am

Svuotare tutto il gear-box. Togliere tutti gli ingranaggi. Se non si hanno degli spessori disponibili, attenzione a non perdere quelli vecchi che sono rimasti attaccati agli ingranaggi che si sono tolti. Recuperarli perchè potrebbero servire. Togliere cilindro, pistone, molla, anti-reversal e asta spingipallino. Eventualmente lasciare solo il blocco del grilletto che, ai fini della rotazione degli ingranaggi, è ininfluente.
SPESSORI
Generalmente gli spessori sono di 3 dimensioni:
uno largo, molto fino;
uno di diametro inferiore, molto fino;
uno di diametro uguale al precedente, ma un pò più spesso.
Se devi cambiare le boccole, prendi le boccole nuove e inseriscine tre in quel semiguscio, quello dove hai lasciato il blocco del grilletto, e le rimanenti nell'altro semiguscio. Mandale bene in fondo nei loro alloggi. Magari aiutati con il manico di un martello o con un qualsiasi altro utensile.
Può capitare che le boccole siano più larghe dei fori e stentino ad entrare e perciò si rende necessario alesare leggermente i fori sul gear-box. Per farlo usare una lima rotonda oppure un qualsiasi altro utensile con capacità abrasive (molette da minitrapano, carta smeriglio....) . Attenzione a non allargare troppo i fori, altrimenti le boccole ruoteranno sui loro alloggi e aumenteranno il rumore proveniente dal gear-box. Se non devi cambiare le boccole ignora quando scritto in questo paragrafo e vai al paragrafo successivo. Utilizza uno dei due metodi. Se non lo hai mai fatto, ti consiglio di utilizzare il METODO 2.

METODO 1: PER CHI HA GIA? UN PO DI PRATICA NELLO SPESSORAMENTO.

Inserisci uno spessore (quello più largo) sull? asse dell'ingranaggio centrale e inserisci l?ingranaggio nella sua boccola. Ruota l'ingranaggio e verifica che ruoti liberamente, senza urtare o impuntarsi da qualche parte.
Ora inserisci l'ingranaggio di settore (quello che impegna il pistone), anche lui con uno spessore (quello di diametro inferiore). Fallo girare. Se vedi che struscia su quello centrale (che hai messo prima), aggiungi un altro spessore oppure cambia quello che hai messo precedentemente con un altro più spesso. I parole povere i due ingranaggi devono intersecarsi fra di loro senza ostacolarsi.
Inserisci l'ingranaggio conico. Anche lui con uno spessore piccolo e anche lui non deve urtare od impuntarsi con quello centrale.
A questo punto, dopo aver montato tutti e tre gli ingranaggi su questo semiguscio (che chiameremo "A"), fai ruotare l'ingranaggio conico. Se li hai spessorati bene, gli ingranaggi dovranno girare tutti senza impuntarsi fra di loro.
Ora prendi uno spessore largo e mettilo sull'asse del conico rimasto libero. Prendi altri due spessori, quelli più stretti, e mettili sugli assi degli altri ingranaggi. Prendi l'altro semiguscio (che chiameremo "B") e richiudi il gear-box CON LE VITI !!
Se lo spessoramento è corretto, tutti gli ingranaggi dovrebbero girare praticamente "quasi" senza attrito. Dico "quasi" perchè un pò di attrito c'è sempre, ma non deve essere tale da "fermare" immediatamente la rotazione.
Per verificare il grado di rotazione, prendi un giravite e muovi l'ingranaggio di settore (quello che muoverebbe il pistone) dal foro dove va il cilindro. Prova a imprimergli una rotazione. Se vedi che fai fatica a muoverlo oppure, appena togli il giravite, gli ingranaggi si fermano immediatamente, vuol dire che lo spessoramento non è fatto in maniera ottimale. Uno o più ingranaggi sono ostacolati, nella loro rotazione, dalla pressione esercitata dall'unione dei due semigusci. Difatti, i due semigusci, comprimendo gli assi degli ingranaggi, li bloccano nella rotazione. Se li lasciassi così, il motore sforzerebbe troppo e anche il rendimento del fucile ne risentirebbe (raffica lenta). In molti casi come questo e a seconda della pressione esercitata, il motore non riesce neanche a fargli iniziare il ciclo di sparo.
Se gli ingranaggi non girano, riapri i due semigusci e cerca di variare gli spessori che hai messo sugli ingranaggi. Al limite, prima di toglierli tutti e ricominciare da capo, togli o cambia quelli che "vedono" il semiguscio "B" e riprova.

METODO 2: PER CHI NON HA MAI PROVATO A SPESSORARE.

Generalmente, per chi spessora per la prima volta, consiglio questo metodo che non è altro che una variante del METODO 1. Considerando che molto spesso vengono cambiati anche i Gear-box, ritengo che questo sistema sia ottimale per tenere conto anche dell?eventuale differenza di spazio interno nei Gear-box (*) stessi. Questo metodo richiede la prova di rotazione INGRANAGGIO DOPO INGRANAGGIO. Ma andiamo con ordine.
Cominciamo sempre dall'ingranaggio centrale. Mettiamo lo spessore più largo sotto e infiliamo l?ingranaggio. Aggiungiamo uno spessore sul lato ?B? e richiudiamo il GB CON LE VITI (almeno quelle intorno all?ingranaggio in questione) e proviamo la rotazione. Se, come abbiamo visto nel METODO 1, notiamo che l?ingranaggio stenta a girare, andiamo a sostituire (con altri più fini) gli spessori che abbiamo utilizzato. Dopo ogni volta che si è cambiato anche un solo spessore, riprovare la rotazione dell?ingranaggio E SEMPRE CON IL GB CHIUSO CON LE VITI. Quando avremo una rotazione fluida e senza troppi attriti, possiamo dire che quel ingranaggio è ben spessorato. A questo punto passiamo agli altri ingranaggi.
Lasciando il centrale al suo posto con i suoi spessori, si monta quello di settore (anch?esso con gli spessori), si richiude il GB CON LE VITI e si riprova la rotazione di entrambi. Anche qui verifichiamo che gli ingranaggi girino con il minor attrito possibile e che non si impuntino fra di loro. Casomai ci fosse bisogno, agiamo nuovamente sugli spessori del settoriale. Stessa cosa facciamo anche dopo aver inserito il conico.
Alla fine ci troveremo nella stessa situazione del METODO 1: avremo tutti e tre gli ingranaggi perfettamente accoppiati che gireranno con il minor attrito possibile.
Come si capisce subito, è un metodo che richiede un pò più di tempo ma è sicuramente il migliore. In questo modo si ha il controllo istantaneo sulla rotazione (e l'attrito) di tutti gli ingranaggi man mano che vengono inseriti e si può intervenire, immediatamente è in modo mirato, per correggere gli eventuali errori.
Nell'eventualità che gli ingranaggi abbiano anche troppo movimento laterale sui loro assi, vedere se è il caso di aggiungere altri spessori sul lato ?B?. Se, aggiungendoli, l'attrito aumenta di nuovo, toglierli immediatamente.
Come vedete non è complicato. Bisogna solo perderci un pò di tempo, ma vi assicuro che un buon spessoramento allunga notevolmente la vita degli ingranaggi e aumenta il rendimento del fucile.

Ciao.

(*) Alcuni GB, come gli ICS, sono qualche decimo di millimetro più stretti internamente di altri e, molto spesso, gli ingranaggi incontrano notevoli difficoltà nello girare, anche senza gli spessori. Nell?eventualità, peraltro non troppo remota, che le boccole in acciaio (notoriamente più basse) risultino ancora troppo spesse ai fini di una ottimale rotazione degli ingranaggi, si potrebbe ricorrere all?uso di boccole in ottone. Essendo l?ottone decisamente più ?lavorabile? dell?acciaio, utilizzando della carta vetrata molto fina o delle molette abrasive montate su un minitrapano, si potrebbero togliere quei decimi di mm che impediscono il corretto spessoramento degli ingranaggi.

_________________
Mai mi fu dato di vedere un animale in cordoglio di sè.
Un uccelletto cadrà morto di gelo giù dal ramo senza aver mai provato pena per se stesso.

-----------------------------------------
Buongiorno...e casomai non vi rivedessi, buon pomeriggio, buonasera e buonanotte!
avatar
The King™
Amministratore
Amministratore

Numero di messaggi : 1270
Età : 27
Club Affiliazione : Falcon (vt)
Reputazione :
Data d'iscrizione : 06.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://softairpassion.webgoo.us

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum