[RECENSIONE] Granata SMK 108 GAS E CO2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[RECENSIONE] Granata SMK 108 GAS E CO2

Messaggio Da Diossina il Gio Apr 09, 2009 12:25 am

Consegnata anche questa stamattina dal corriere in un pacco di legumi (ebbene si, imballato in una scatola di legumi), mi è arrivata la granata "SMK 108 GAS E CO2" della SNIPER MK, ordinato domenica sera per il modico prezzo di 51€ (189€con lanciagranate e spedizione in contrassegno col corriere), da regalare per il compleanno ad un amico. Al che mi è venuto in mente: perchè non fare una recensione?

Ed eccomi qua..

Allora: il perchè della scelta di questa granata? Innanzitutto perchè è MADE IN ITALY, poi perchè mi sono sempre trovato molto bene con i prodotti MK.

Come mi è arrivata la granata:

dicevo prima, imballata in una scatola di legumi...



aperta poi la scatola di legumi troviamo la scatola del lanciagranate in cui era stata posizionata per la spedizione, avvolta da un foglio di carta di giornale, presumo per evitare movimenti, dato che in questo modo era ben ferma.



e infine eccoci alla vera e propria confezione della granata. uno scatolino di cartone con un adesivo che indica il contenuto



una volta estratta ecco cosa ci si presenta davanti agli occhi: la granata con un pezzettino di ferro di cui ignoravo l'utilità, ma che poi mi è stata svelata dal foglio istruzioni.
Quel ferretto serve a spingere fino in fondo il fondello dopo averla sparata, per poter ricaricare in modo corretto.
La granata è in alluminio anodizzato nero, antiriflesso, lavorato dal pieno. E' di serie con o-ring rinforzati per avere la massima tenuta sia con la propulsione a gas organico (quello classico delle pistole), che col gas inorganico (CO2).



Una foto del foglio istruzioni



La granata smontata.
Si smonta come tutte le granate svitando le 2 parti e facendo attenzione alle 4 sfere che sono presenti sul cono che sigilla il serbatoio del gas. Nota molto positiva: al contrario di tutte le altre granate che ho smontato fino ad ora (madbull, CA, King Arms) le sferette sono più grosse, e sono ben fissate all'interno delle loro sedi. Questo non so se derivi dal fatto che è nuova, o altro, tuttavia come fattura la reputo migliore delle altre marche con cui ho avuto a che fare fino ad ora.







L'interno del fondello. L'anello luccicante che si vede mostra la lavorazione dal pieno e la fattezza di alluminio



Particolare dell'altra metà



Peso: 250g esatti



Provata con una carica di gas APS3 della cybergun e non perde un filo di propellente. Ottimo risultato. Non ho adattatori a CO2 per provarla, questo il mio unico rimpianto, ma l'avrei cmq utilizzata solo col gas classico.

Conclusione:

per 51€ ci troviamo tra le mani una granata italiana veramente ben fatta, di fattura ottimale, con funzionamento sia a gas normale che a gas CO2, con guarnizioni rinforzate, e con molti difetti delle granate delle altre marche risolti.

Come votazione io le do un 9.5/10.
Non metto 10/10 perchè anche se le sferette cuscinetto le abbiano fatte più grandi e più fisse all'interno della granate, avrebbero potuto comunque studiare un metodo nuovo che possa evitare inutili rischi di perderle.
La consiglio vivamente.

Diossina

_________________
Il softgunner con 2 atomi di ossigeno nell'anello benzenico, colui che è i 3/8 di DIO......

ladies and gentlemen ecco a voi:

DIO........ ssina




http://world2.monstersgame.it/?ac=vid&vid=42110568
www.bidgames.net/index.php?idaff=316
avatar
Diossina
Moderatore - Resposabile News
Moderatore - Resposabile News

Numero di messaggi : 891
Età : 31
Club Affiliazione : Jolly Rogers S.A.T.
Reputazione :
Data d'iscrizione : 07.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.jolly-rogers.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum